Area riabilitativa

Area riabilitativa – fisioterapia / logopedia

Fisioterapisti Dott. Stefano Todesco e Dott.ssa Virano Eleonora

L’ente offre un servizio di fisioterapia avvalendosi di un medico in struttura specialista in fisiatria e due fisioterapisti laureati , osteopati con esperienza minima decennale presenti dalle 8.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì.
L’ospite entrante (dopo eventuale consulto dalla clinica uscente) viene valutato dal team sanitario, la proposta riabilitativa individuale è poi presentata all’ equipe multidisciplinare in sede di UOI (unità operativa interna) dove viene steso un programma di intervento con trimestrale.
Nel programma riabilitativo le priorità sono:

-Prevenzione delle lesioni da decubito, con azioni e mezzi che nei casi che lo richiedono possono superare i requisiti degli standard regionali

-Scelta mirata ed adeguato accompagnamento all’utilizzo degli ausili necessari.

-Piano riabilitativo in risposta ai bisogni della persona siano essi di origine neurologica che ortopedica.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati per ogni Ospite si utilizzeranno i mezzi a disposizione quali trattamenti individualizzati e/o di gruppo.
Terapie individuali:

  • terapia fisica,
  • terapia manuale,
  • deambulazioni giornaliere,
  • lettino di statica,
  • verticalizzazione con lo standing,
  • cyclette,
  • deambulazione alle parallele.

CV Virano Eleonora

Logopedista dott.ssa Salvaro Giulia

Il Servizio Logopedico programma ed effettua interventi di valutazione e riabilitazione rivolti agli anziani  che presentano patologie specifiche o concomitanti a carico della comunicazione, del linguaggio, dell’udito e della deglutizione.

Il logopedista:

  • valuta le competenze comunicative e linguistiche, intervenendo individualmente o in piccoli gruppi nel trattamento delle comunicopatie afasiche e disartiche dovute a lesioni cerebrovascolari o degenerative.
  • effettua, insieme allo Specialista, screening periodici per valutare eventuali perdite uditive e, laddove possibile, l’applicabilità di protesi acustica, seguendone l’iter e controllando e monitorando l’adattamento all’ausilio e la funzionalità dello stesso.
  • valuta le competenze deglutitorie, identificando il rischio disfagico, attivando interventi di tipo riabilitativo, compensativo e ambientale più adeguati e monitorandoli nel tempo al fine del mantenimento di una alimentazione sicura per os.
  • svolge attività di counselling ad Operatori e Famigliari in merito alle aree di competenza (problematiche di comunicazione e linguaggio, ipoacusia, disfagia).
  • lavora insieme alle altre figure professionali per il perseguimento degli obiettivi identificati e condivisi nel PAI e stabilisce e mantiene contatti anche con Specialisti esterni alla Struttura (Otorinolaringoiatra, Audioprotesista, ecc.). 
  • curriculum salvaro

Allegati

I commenti sono chiusi