Area educativa

Area Educativa – Dott.ssa Cecilia Munari

L’area  educativa si realizza in attività a carattere sia occupazionale che educativo, con particolare riguardo alla relazione interpersonale ed alle dinamiche di gruppo.

L’aspetto comunitario, vissuto a livello familiare, viene rafforzato attraverso attività che richiedono partecipazione e condivisione nel rispetto della propria volontà, capacità ed attitudini oltre che passioni ed interessi.

Si spazia cosi da occasioni sotto forma di stimoli ed opportunità, sia strutturate che spontanee, chiamate laboratori che hanno molteplici connotazioni da quella ludica ricreativa ad occupazionale e di riflessione sul se’ e sul vissuto esperienziale

Nello specifico alcuni esempi di attività proposte agli Ospiti sono:

  • Ascolti guidati di musica melodica, classica e di varietà
  • Percorsi di conoscenza dei strumenti musicali dal sapore antico come il mandolino, la fisarmonica, la tromba
  • Introduzione alla musica sacra e celtica
  • Laboratori di manualità e manipolazione
  • Percorsi sensoriali
  • Feste a tema e di compleanno con valorizzazione delle belle arti quali il canto, il ballo, la recitazione, sia singolo che corale o di gruppo.
  • Incontri e dibattiti di catechismo esperienziale con giovani cittadini su tematiche varie quali la famiglia, la gestione dei soldi e del tempo ora ed un tempo, le feste e le ricorrenze, i viaggi e l’immigrazione, la scuola, etc…
  • Viaggio attraverso la vita dei santi attraverso presentazioni di storie di vita, narrazioni recitate e lette ad alta voce
  • Uscite a breve ed a lungo raggio nei luoghi di culto, di interesse, di attrazione storico, religioso, culturale, eno-gastronomico e di divertimento del territorio
  • Incontri con il territorio e le persone che vi vivono attraverso momenti di espressione dei propri talenti, della propria volontà di fare il bene per gli altri, da cui il volontariato attivo attraverso animazioni nelle sante messe settimanali, aiuto nella realizzazioni di giochi di gruppo quali la tombola, accompagnamento ospiti nelle uscite, canti, recite letture animate assieme, etc…
  • Palestra per la mente
  • Laboratori di proverbi, modi di dire, filastrocche, recita di poesie, letture ad alta voce
  • Esperienze in biblioteca comunale di fruizione della cultura territoriale
  • Cineforum e proiezioni multimediali di filmati storici, documentari, spettacoli di varietà del passato, quali san remo anni 60, 70, etc..CANZONISSIMA, la corrida di Corrado
  • Esperienze di clown-terapia attyraverso i clown dottori formatesi nelle corsie di ospedali ed approdati con conoscenza e competenza nelle realtà per anziani e non solo
  • Educazione di gruppo alle immagini evocative di paesaggi, mestieri, luoghi d’interno, etc..
  • Apertura e scambio di idee, progetti, attività anche a livello laboratoriale e di realizzazione di manufatti a cui seguono esposizioni e mostre temporanee con le varie agenzie educative del territorio quali scuole, parrocchie, gruppi, associazioni, informagiovani, servizio-socio educativo del comune,etc..
  • Possibilità di esser seguiti in attività di tirocinio pratico in attività di relazione d’aiuto e di stimolazione ed espressione della creatività, di ben stare, di realizzazione di esperienze ottimali nel fare e nel far fare.

Allegati

I commenti sono chiusi